Escursione al Nuraghe di Barumini e alla Giara di Gesturi

L’escursione guidata al Nuraghe di Barumini e ai Cavallini della Giara di Gesturi parte da Cagliari, solitamente la mattina, e ha una durata di mezza giornata.

Visita al Nuraghe di Barumini

L’escursione guidata al complesso nuragico di Barumini vi farà conoscere le origini della cultura sarda.

Su Nuraxi”, il Nuraghe, si trova a pochi passi dal paese di Barumini ed ai piedi del Parco della Giarasi, nella regione della Marmilla. Dichiarato Patrimonio mondiale dell’umanità nel 1997 dall’UNESCO, il Nuraghe di Barumini è sicuramente uno dei più celebri e importanti siti archeologici della Sardegna.

L’importanza dell’area archeologica “Su Nuraxi”, scoperta e portata alla luce nel corso degli anni ’50, durante gli scavi condotti dal grande archeologo Giovanni Lilliu, è data dalla sua complessità e dal suo ottimo stato di conservazione.

La mole immensa del Nuraghe di Barumini costituita da rocce megalitiche nasconde al suo interno tholos di incomparabile bellezza e perfezione. Barumini è il simbolo della civiltà Nuragica e li sono contenuti i più grandi segreti della Sardegna.

Il monumento, con un impianto planimetrico e architettonico tra i più straordinari che la cultura nuragica abbia prodotto, presenta il mastio ed un bastione, costituito da quattro torri raccordate da cortine rettilinee. Ad E e a S del fortilizio, all’esterno e all’interno dell’antemurale, è visibile un’agglomerato di 200 capanne pertinenti al villaggio.

Visita alla Giara di Gesturi e ai Cavallini della Giara

Dopo aver visitato il nuraghe di Barumini visiteremo la Giara di Gesturi, nella sua bellissima natura, ed ammireremo i famosi cavallini selvaggi della Giara.

La Sardegna ha una lunga tradizione nell’equitazione, i sardi hanno una speciale affinità con i cavalli come dimostrano alcune feste come la Sartiglia di Oristano e S’Ardia di Sedilo, ed è una delle ultime regioni in Europa in cui è ancora possibile trovare dei cavalli selvaggi, come per l’appunto i famosissimi “Cavallini della Giaradi Gesturi“.

I cavallini della Giara, importati dai fenici o provenienti dall’arcipelago greco portato da navigatori, sono oggi
gli unici sopravvissuti di numerosi branchi che fino al tardo medioevo vivevano allo  stato brado, nell’isola.

Nel vasto e poco antropizzato altopiano dai contorni netti e scoscesi, i cavallini, presenti sull’altopiano in 500 esemplari circa, hanno trovato l’habitat ideale che li ha portati alle caratteristiche morfologiche e comportamentali attuali e a recuperare, almeno parzialmente, il genotipo del cavallo selvatico.

Di carattere nevrile e indomito pur se apparentemente tranquillo, il cavallino della Giara, sprigiona una forza e una resistenza insospettabili ogni qualvolta l’uomo minaccia di privarlo della sua libertà. La cattura anche se per curarlo, per marchiarlo,
per domarlo o per qualunque altro motivo, storicamente non è mai stato un compito agevole e gli inseguimenti dei cavallini nelle pietraie della Giara da parte di esperti cavalieri si sono spesso conclusi con un nulla di fatto.

Le dimensioni sono ridotte rispetto a quelle dei cavalli tradizionali, anche se le sue proporzioni aggraziate non sono quelle di un pony piccolo e tozzo. L’altezza media è di 1,20 m circa al garrese,corrispondente alla verticale arti anteriori-spalla. La criniera e la coda sono folte.

Vivono in piccoli gruppi familiari stabili costituiti da un maschio dominate e da una a sette-otto femmine con relativi puledri,
anche se non è raro trovare gruppi di maschi “scapoli”, di solito cavalli anziani di 15-20 anni. Ogni gruppo occupa un territorio ben definito.

 

Informazioni

  • Nuraghe di Barumini
    • Gestione del Nuraghe di Barumini: Fondazione Barumini Sistema Cultura, viale San Francesco 16, 09021 Barumini
    • Orari di ingresso al Nuraghe di Barumini: dicembre-gennaio-febbraio 9:00-17:00, marzo 9:00-17:30, aprile 9:00-19:00; maggio 9:00-20:00, giugno-luglio-agosto 9:00-20:30; settembre 9:00-19:30, ottobre 9:00-18:30, novembre 9:00-17:30
    • Biglietto di ingresso al Nuraghe di Barumini: € 8,00 (intero), € 6,00 (ridotto per giovani fra 13 e 18 anni e gruppi di 20 persone), € 5,00 (ridotto per ragazzi fra 7 e 12 anni e adulti oltre i 65 anni); Esenzione biglietto: minori di anni 6, militari, portatori di handicap e accompagnatori.
  • Giara di Gesturi
    • Biglietto di ingresso all Giara di Gesturi: 3 €.
    • Passeggiate a cavallo alla Giara Gesturi: Passeggiate guidate costano € 7 per 30 minuti, € 12 all’ora.